martedì 2 settembre 2014

LA CONTROMOSSA


Dopo 10 anni di difficili trattative la crisi ucraina favorisce l'accordo trentennale per la fornitura di gas russo alla Cina e probabilmente determina l'addio delle speranze di collocare la Russia più nell'area europea che in quella asiatica.
Cui prodest ? Di certo non alla popolazione ucraina russofona o no che probabilmente questo problema non se lo era  ancora posto e che non immaginava certo fosse così facile precipitare dalla pace alla guerra.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

Posta un commento