venerdì 26 settembre 2014

LA DEVIAZIONE DEI SERVIZI


La decisione di porre il veto alla pubblicazione delle intercettazioni delle sue telefonate con Mancino non è stata una buona idea.
Era un'occasione buona per dimostrare la volontà di trasparenza delle Istituzioni.
Ora accetta di essere ascoltato nel processo "Stato-Mafia" ma forse il danno di immagine e di credibilità è difficilmente riparabile.
Posta un commento