lunedì 30 marzo 2015

PRIMAVERA A TUNISI


Migliaia di tunisini in marcia dopo il tragico attentato al Museo del Bardo e contro coloro che non tollerano la svolta democratica della prima delle rivolte della primavera araba nel 2011.
Una rondine non fa primavera, ma 10, 100, 100, 100 000 ...?

Sarà bene continuare ad essere vicini alla Tunisia anche dopo che il clamore per l'attentato al Bardo sarà rimpiazzato da altri tragici avvenimenti. Anzi, proprio per cercare di evitarli.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)
Posta un commento