domenica 26 luglio 2015

STRABISMO


Erdogan rompe gli indugi e decide di collaborare con la coalizione anti ISIS bombardando le posizioni dello Stato Islamico ma qualche bombetta gli scappa anche verso le postazioni curde del PKK impegnate nelle stessa difesa contro le forze del Califfato. 
(votable su CARTOONMOVEMENT)
Posta un commento