mercoledì 3 febbraio 2016

ER FORS UAN


Per certi aspetti fa bene Renzi a battere i pugni in Europa ma dovrebbe cercare di non lasciare alla Commissione troppe carte per rintuzzarlo facilmente.
E' troppo facile (e giusto) per Juncker e Tusk metterlo all'angolo con la questione del debito italiano.
E' perfettamente inutile vantare riforme costituzionali e non riuscire a dimostrare un reale cambiamento virtuoso in termini di spesa pubblica inutile e di vera lotta all'evasione.
Se in luogo di un nuovo fiammante Aereo di Stato, il cui costoso leasing sarà peraltro incassato dalla Compagnia Ethiad (Emirati), avesse avuto il coraggio di aggiustarsi con qualche volo di linea e avesse ufficialmente  portato il risparmio (fosse anche di un centesimo)  a diminuzione della spesa pubblica, sono certo che i suoi pugni sul tavolo dell'Unione avrebbero impressionato di più.
Posta un commento