venerdì 1 aprile 2016

SOLDI; PETROLIO E MALATTIE


Il Ministro Guidi costretta alle dimissioni per conflitto di interessi tra la sua posizione e quella del suo fidanzato indagato per "traffico d'influenze" nell'ambito degli affari petroliferi in Basilicata.
Posta un commento