martedì 17 maggio 2016

GLI ASTUTI ULISSE


Nonostante che il tasso di corruzione in Italia sia uno dei più alti del mondo poche o nulle le incarcerazioni di politici o "colletti bianchi". Sarà perchè, come sostengono molti, è solo percepito oppure c'è qualche altra ragione?
Davigo ieri sera a Piazza Pulita ha spiegato bene i motivi della lentezza dei processi.
Il procedimento giudiziario, secondo il Presidente dell'ANM,  è stato nel tempo infarcito di tante "zeppe" garantiste da portare quasi sempre alla prescrizione dei reati.
Con buona pace della parte lesa e senza la possibilità di incolpare qualcuno.
Posta un commento