giovedì 16 giugno 2016

FURBETTI


Sicuramente il decreto che punisce gli assenteisti dipendenti della PA, varato ieri, è destinato a raccogliere un largo consenso popolare.
Non è detto che con questo vengano automaticamente migliorati i servizi nei confronti dei cittadini ma, mossa elettorale o meno, è già qualcosa.
Aumenta peraltro la differenza con quegli altri dipendenti pubblici che sono i parlamentari che possono liberamente dedicarsi alle loro private professioni rischiando al massimo il gettone di presenza.
Posta un commento