giovedì 27 ottobre 2016

RICADUTE


Nell'ondata di arresti quotidiana di ieri riguardante provati casi di corruzione negli appalti di opere pubbliche sono rimasti nella rete anche Giuseppe Lunardi e Gian Domenico Monorchio figli di personaggi molto molto conosciuti (illustri mi sembra improprio). E' vero che come le colpe dei padri non debbono ricadere sui figli così è vicerversa.
Mi pare però evidente che è su tutta l'italia che stanno ricadendo gli effetti devastanti di una corruzione pervasiva, che amalgama (esemplare il nome dell'operazione di polizia) politica e malaffare favorita dalle rispettive peculiarità.
Posta un commento