lunedì 30 marzo 2015

PRIMAVERA A TUNISI


Migliaia di tunisini in marcia dopo il tragico attentato al Museo del Bardo e contro coloro che non tollerano la svolta democratica della prima delle rivolte della primavera araba nel 2011.
Una rondine non fa primavera, ma 10, 100, 100, 100 000 ...?

Sarà bene continuare ad essere vicini alla Tunisia anche dopo che il clamore per l'attentato al Bardo sarà rimpiazzato da altri tragici avvenimenti. Anzi, proprio per cercare di evitarli.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

sabato 28 marzo 2015

LUFT ANSIA


Certo che, per chi già prima soffriva di paura di volare l'ultimo tragico disastro aereo non deve essere di aiuto. E anche per quelli che viaggiano normalmente il sapere che alla guida ci potrebbe essere un pilota non proprio equilibrato non è tranquillizzante.
D'ora in poi mai più un solo pilota in cabina di guida, un po' tardi anche perchè il caso non è stato  il primo e, depressione a parte, i motivi per evitare l'uomo solo al comando, ce ne sono anche tanti e da tempo.

venerdì 27 marzo 2015

PD LINE


Un uomo solo al comando è sempre molto rischioso. Specie se si chiude nella cabina di guida.

giovedì 26 marzo 2015

PATRIOT ACT DE NOANTRI


Penso che oggi la decisione di poter entrare maggiormente nella privacy dei cittadini non susciterà un grosso scandalo. Tutto sommato il clima creato dai fanatici dello Stato Islamico è tale che il costo di una maggior sicurezza verrà pagato con piacere.
Ma la corruzione non sta forse provocando danni equiparabili a quelli del terrorismo?
E allora come si giustificano tutti gli ostacoli alle intercettazioni ambientali collegate al perseguimento del malaffare?

mercoledì 25 marzo 2015

COP COP SETTETE


L'indagine sul sistema Incalza si allarga a macchia d'olio. 
Il segreto di Pulcinella del "sistema"  è proprio questo: tutto legale (a parte le leggi); nessuna preferenza tra destra e sinistra; tutti con pari dignità a partecipare al sacco dei fondi pubblici. 
Oggi è il turno della Coopsette pare anch'essa coinvolta nello scandalo Grandi Opere. Non c'è più religione (ma c'è mai stata?).