sabato 24 gennaio 2015

LA SFIDA


Riuscirà Tsipras a vincere le elezioni, rimanere nell'Euro e vincere la scommessa con la Troika? Un compito difficile, ma per il quale gli faccio i miei migliori auguri.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

venerdì 23 gennaio 2015

IL BAZOOKA DI DRAGHI


Il tanto atteso intervento della BCE è arrivato.
Aldilà purtroppo dell'ammontare previsto di interventi la clausola che la la responsabilità all'80% dei prestiti resterà a carico di ogni singolo paese raffredda molto gli entusiasmi.
Tutti pensano che ci vorrebbe una reale unione politica dell'Europa ma troppi ancora subordinano l'unione politica al risanamento finanziario di ogni singolo paese.
Draghi ce l'ha messa tutta ma probabilmente la Merkel gli ha raffreddato l'entusiasmo.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

giovedì 22 gennaio 2015

IL SUPERCANGURO


Un altro neologismo che si andrà ad aggiungere ai vari Porcellum, Consultellum, ecc. ecc. con i quali si cerca di confondere l'opinione pubblica sul reale contenuto dell'attività politica.

mercoledì 21 gennaio 2015

LA DISCESA DEL PD


Probabile prossimo cambio dei "frenatori" per il bob di Renzi.

IL DISCORSO SULLO STATO DELL'UNIONE


Dopo la recente debacle parlamentare Obama, con uno dei suoi più brillanti discorsi mira più alle elezioni del 2016 che alla fine del suo mandato accaparrando la speranza e i voti della classe media per i democratici.
(Votabile su CARTOONMOVEMENT)

martedì 20 gennaio 2015

AI POSTERI...


Il decreto oggi in discussione al CDM metterà fine al modello di governance delle Banche Popolari.
Salutato con grossi guadagni di Borsa (e ti credo) è un altro passo, secondo il mio modestissimo parere, verso la vittoria definitiva della Grande Finanza. Il primo, per l'Italia se non ricordo male è stata l'abolizione della rigida separazione tra Banche Commerciali e Banche d'Affari (legge Amato 1992) criterio che, scimiottando gli USA,  avrebbe dovuto rilanciare l'economia mondiale ma che,   secondo molti analisti, è stato la causa del trionfo della speculazione finanziaria globale con i risultati che tutti oggi possono osservare.

domenica 18 gennaio 2015

IL PD SI FA MALE DI NUOVO


Cofferati non accetta il risultato delle Primarie in Liguria e abbandona il Partito.
Che il sistema delle Primarie del PD fosse fatto apposta per nutrire sospetti e produrre pessimi risultati era tuttavia lampante già prima di questo esito.