mercoledì 22 ottobre 2014

IL BIBERENZ

Mossa astuta di Renzi con valenza doppia: conquistare il consenso delle neo mamme e aumentare il tasso di natalità in preoccupante diminuzione.
Il sussidio di 80 euro mensili a neonato per tre anni è senza dubbio utile oltre che essere una bella mossa dal gusto leggermente pre-elettorale. "Votate"  il biberon poi sperate negli asili. 

martedì 21 ottobre 2014

CAMBIAMENTO NELLA CONTINUITA'


Strano che il rottamatore Renzi non abbia ancora pensato al simbolo. Ma è questione di giorni.

LA ZATTERA DELLA MEDUSA


Grillo cerca voti  a destra alzando i toni contro l'immigrazione clandestina puntando anche sulla paura dell'ebola. Non si sa  se e quanto consenso potrà far recuperare ad un Movimento in cattive acque anche dopo la cacciata dei contestatori del Circo Massimo. 

lunedì 20 ottobre 2014

IL MASCHIO ALFA


Che Renzi fosse a suo agio con la TV era noto ma ieri nel salotto della D'Urso chi l'ha visto in diretta, ma anche chi come me lo ha visto su Blob, ha potuto verificarne appieno le doti di grande comunicatore. Poco importa se dietro le promesse ci sta della ciccia, la grande audience televisiva di "Domenica LIve" è conquistata alla grande e, ironia della sorte, proprio sul terreno del suo predecessore a cui resta soltanto la soddisfazione di averlo allevato come si deve.   

domenica 19 ottobre 2014

LA TENTAZIONE


Bicchiere mezzo pieno per Bergoglio nella riunione del Sinodo dei Vescovi sulla famiglia.
La Relatio Synodi è una vittoria della svolta democratica voluta da Papa Francesco ma nel contempo una sconfitta della sua volontà di apertura sui noti problemi delle coppie cattoliche non ortodosse.

sabato 18 ottobre 2014

SAGGI INVESTIMENTI



Non vi è alcun dubbio: per combattere l'epidemia del virus #Ebola  tutto il mondo spera nella famosa versatilità degli F-35.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

venerdì 17 ottobre 2014

IL RITRATTO


Definitivamente persa per Obama l'immagine della sua prima elezione.
Troppi i compromessi con i suoi ideali a cui è dovuto scendere e che spesso si sono trasformati in grossi errori.
Forse ci vorrebbe una riscrittura del famoso romanzo di Wilde, ma è difficile.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)