giovedì 27 agosto 2015

CAFFE' SALATO


Dopo lo scandalo di Mafia Capitale il CDM decide in pratica il commissariamento del Comune di Roma. Marino non era presente alla riunione. Ufficialmente perchè ancora in ferie ai Caraibi, probabilmente perchè subodorava l'impallinamento.
Questo comunque, indipendentemente dal metodo "staisereno" e dai meriti del Sindaco resta un gesto profondamente offensivo nei riguardi dei cittadini romani e degli elettori in genere.
Per curiosità a Genova(*) quando il caffè aveva un brutto gusto si diceva che sapeva di marino.

(*) Nel porto, più importante in Europa per l'importazione del caffè, poteva capitare che durante lo sbarco qualche sacco si bagnasse di acqua salata.

lunedì 24 agosto 2015

LA META' DEL MONDO


Prosegue l'inarrestabile flusso migratorio generato dagli squilibri di un mondo di cui ormai nessuno sembra possedere gli strumenti e la capacità di governo.
Tragico sentire ancora qualcuno parlare di identificazione e rimpatrio, triste constatare le cecità di chi pensa di essere momentaneamente non interessato.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

domenica 23 agosto 2015

ROMA - PARROCCHIA DI DON BOSS


La famiglia Casamonica rivendica il diritto di celebrare i funerali dei propri congiunti secondo la propria tradizione. In tutta questa vicenda tra il comico e il poco serio, spicca l'esemplare pronta e inflessibile sospensione della licenza all'elicotterista.

sabato 22 agosto 2015

LO SCHIAFFO IN CARROZZA


Indubbiamente l'esagerazione dei funerali del boss Casamonica è stato un modo per far vedere chi comanda ancora  in quel quartiere romano. E magari fosse solo nel quartiere!

venerdì 21 agosto 2015

DANZA PER NOI, TI PREGO


Reazione positiva dei Mercati alla crisi di Governo in Grecia.
In fondo era solo la testa di Tsipras che aspettavano.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)

mercoledì 19 agosto 2015

IL SENO DI POI


Certo che qualunque decisione in merito alla sorte del figlio della coppia di "sfregiatori" è difficile.
Nessuno può sapere cosa sarà da grande questo bimbo e quanto avranno inciso in questo le decisioni della magistratura.  
Mi sorprende tuttavia che non venga considerato abbastanza il diritto all'affettività naturale del bambino nelle prime fasi della sua crescita. Perchè non consentire l'allattamento al seno? Perchè non valutare la presenza dei nonni naturali? Perchè escludere la possibilità di ravvedimento che la stessa Costituzione auspica?



martedì 18 agosto 2015