giovedì 20 novembre 2014

LA SENTENZA ETERNIT


Molto sinceramente se fossi stato chiamato a decidere tra l'accusa di omicidio volontario e omicidio colposo sarei stato molto in difficoltà, ma l'assoluzione per prescrizione, in questo caso più di altri, si dimostra come una vera e propria negazione di giustizia nei confronti delle vittime.
Conseguenze penali e civili quindi nulle per l'ultimo proprietario dell'Eternit Stephan Schmidheiny al quale, penso, non basterà qualche Valium per togliersi il problema dalla coscienza. 

mercoledì 19 novembre 2014

MA CHE MAZZINI E GARIBALDI...


Filmata e intercettata la cerimonia di affiliazione della cupola milanese della ndrangheta. 
Un rito strampalato che coinvolge anche i grandi nomi del risorgimento.
Ormai l'infiltrazione anche al nord sembra quasi completa, mancano solo le piazze.

martedì 18 novembre 2014

COME SUL TITANIC, PARO PARO


Continua il duello all' "Arm Wrestling" (che poi sarebbe il "braccio di ferro") sugli emendamenti riguardanti il futuro dell'Articolo 18 nel Job Act (che poi sarebbe la Riforma del Mercato del Lavoro). Nemmeno l'ultima proposta di mantenimento dei reintegri sui licenziamenti ingiusti (e sottolineo ingiusti) sembra poter mettere fine a questa pluriennale battaglia ideologica ingaggiata dalla destra contro quel che rimane dei diritti dei lavoratori.

sabato 15 novembre 2014

URGE RETE A BANDA LARGA


"Investire sulla manutenzione dell'ambiente e sull'innovazione tecnologica" due necessità note da tempo che avrebbero oltretutto garantito ritorni importanti in termine di crescita.
Siamo riusciti a non soddisfare nè l'una nè l'altra.

giovedì 13 novembre 2014

CAMBIAMENTO DEL CLIMA


Storico accordo tra Obama e Xi Jinping per la riduzione delle emissioni di C02 da qui al 2030 con una drastica svolta nella politica mondiale per la riduzione del gas serra.
Non sono attesi risultati immediati per il cambiamento del clima metereologico, piu' probabili su quello politico.(votabile su CARTOONMOVEMENT)

mercoledì 12 novembre 2014

INSUFFICIENZE


"Il fatto non sussiste" dell'Aquila fa il paio con "l'insufficienza di prove" del caso Cucchi.
Sembra ormai quasi una prassi quella del ribaltamento della sentenza di primo grado da parte di quella d'appello.

martedì 11 novembre 2014

IL BRACCIO E LA MENTE


L'assoluzione dei Boss imputati per le minacce a Saviano, con la contemporanea  condanna molto lieve del loro avvocato, piu' che ingiusta mi sembra una presa in giro.