martedì 22 gennaio 2019

FAGLIELA CAPIRE


Mi stupisco sempre dello stupore con cui periodicamente si prende atto che i ricchi diminuiscono e sono sempre di più ricchi e i poveri aumentano ma sono sempre più poveri.
Il fatto è che i soldi, pur chiamandosi liquidi, non obbediscono alla legge dei vasi comunicanti anche perchè chi governa il mondo sa bene come adoperare le valvole.

lunedì 21 gennaio 2019

LA "NOSTRA" AFRICA


Fa bene Di Maio a denunciare gli interessi francesi in Africa come una delle cause del sottosviuluppo del continente più ricco del mondo e di conseguenza della fuga per necessità dei suoi abitanti.
Farebbe meglio se ricordasse che anche l'Italia, come tanti altri paesi "sviluppati" ci mette del suo.

domenica 20 gennaio 2019

SASSI, NON SOLO DI MATERA


Quale sarà il limite al cinismo di tutti quelli che, pur piangendo le altre morti nel mare libico,  forse non apprezzano la durezza del cuore di Salvini ma sotto sotto la considerano provvidenziale?
Chi e contro chi farà o potrà fare una nuova Norimberga senza poter neanche conteggiare le vittime?

sabato 19 gennaio 2019

IL CONVITATO DI GHIACCIO


Trump ha deciso che neanche la delegazione USA parteciperà al prossimo WORLD ECONOMIC FORUM DI Davos.
Il motivo ufficiale è che  la mancata approvazione del bilancio non consente questa spesa ma è noto che il Presidente USA  preferisce gli accordi bilaterali alle assemblee internazionali.

venerdì 18 gennaio 2019

IMBOTTIGLIATO NEL 2018


Che fine ha fatto la coalizione di destra ?
Berlusconi non ha mai fatto mistero di non sopportare la sterilizzazione a cui lo ha costretto l'accordo governativo tra Lega e M5S.
Ora rompe la bottiglia, pardon gli indugi, e si candida per le prossime elezioni europee

giovedì 17 gennaio 2019

AUTODAFE'


"Con la Grecia abbiamo sbagliato", così il Presidente Juncker ha ammesso che l' "Austerity" non è stata una buona scelta per l'Unione Europea tentando, forse troppo tardi, di raddrizzare la barca in vista delle prossime elezioni europee.
Per molti infatti la mancata politica espansiva  è stata la causa principale del malcontento generale che, la Storia insegna,  ha favorito i sovranismi.

mercoledì 16 gennaio 2019

QUESTO E' IL PROBLEMA


Il Parlamento britannico boccia l'accordo per una Brexit morbida faticosamente predisposto da Theresa May che oggi potrebbe anche essere sfiduciata, ma che, se così non fosse, dovrebbe velocemente escogitare una altra soluzione diversa da quella respinta anche dal suo Partito.
Tutti infatti temono un'uscita dalla UE senza accordi, forse sarebbe meglio che qualcuno dicesse  "abbiamo scherzato".