martedì 12 novembre 2019

MISSIONI SEGRETE


Il Ministero della Difesa ha già sporto denuncia perchè qualcuno ha rivelato i nomi dei soldati feriti in Iraq nonostante facessero parte di una missione "segreta".
Gli americani, a proposito di queste missioni dicono "don't ask don't tell" che in italiano sarebbe "non chiedere, non dire", ma rende meglio l'idea l'adagio "meno sai meglio stai".
Meglio, molto meglio sarebbe, con un po' meno ipocrisia, farci sapere quali interessi reali stiamo difendendo in quei teatri di guerra e come li stiamo difendendo,  senza la patetica scusa dell'addestramento.
Essendo tutto segreto non corriamo anche il rischio di vendere armi a chi poi ci spara addosso?

lunedì 11 novembre 2019

PIGGHIALU PIGGHIALU



Il Sunday Times of Malta svela che ad avvistare i migranti ed a segnalarli alla Guardia Costiera Libica per riportarli  nei centri di detenzione ci pensano da più di un anno le Forze Armate Maltesi in forza ad un accordo tra le parti..
Anche Alarm Phone, la ONG che segnala le barche in difficoltà nel Mediterraneo, denuncia un’intesa che “impedisce alle persone di fuggire da una zona di guerra violando  le convenzioni internazionali per i diritti umani".
Fonti del governo Maltese, interpellate dal giornale, hanno tra l'altro giustificato l'intesa sostenendo che è stata fatta sul modello italiano, quello Minniti non quello Modugno.

domenica 10 novembre 2019

IL VASO DI COCCIO


Dopo le prime bordate a colpi di dazi ora la guerra commerciale tra USA e Cina sembra avviata più o meno lentamente verso un patto di non belligeranza.
Intanto il varo della nuova Commissione rischia ancora un rinvio per la necessità di approvare la nomina di tre Commissari oltre quello che, in attesa della Brexit, dovrà continuare ad essere espresso dal Regno Unito.
Hai voglia di dire che l'Unione fa la forza!

sabato 9 novembre 2019

IL MURO DI BERLINO


Berlino, 9 Novembre 1989 cade il muro che per 28 anni ha cercato di opporsi alla storia.
E il fatto che non ci sia riuscito non è tuttavia servito da esempio visto che oggi nel mondo sono ben 77 (fonte Avvenire qui).
Quasi che chi lo ha abbattuto non sia stato attento alle spore.
Come i funghi.

venerdì 8 novembre 2019

MURI VIRTUALI


Domani saranno trent'anni dalla caduta del muro di Berlino. Al grande entusiasmo dei primi tempi sta subentrando la grande delusione per la mancata o incompleta integrazione sociale ed economica tra est e ovest.
Almeno quelli di mattoni, anche se con grande difficoltà,  prima o poi sono destinati a cadere.

giovedì 7 novembre 2019

COSI' NON VA


Come si supponeva non è solo la mancanza dello scudo penale a causare la disdetta del contratto di acquisizione dello stabilimento di Taranto. I franco-indiani di ArcelorMittal fatti i conti hanno capito che così com'è oggi l'ILVA non è un affare punto.
Tutte le considerazioni sui livelli occupazionali e sulle bonifiche ambientali per queste enormi imprese multinazionali non contano nulla e lo sappiamo tutti e da tempo ma ciò non sembra aver fatto mai capire alla nostra classe politica la necessità di una politica industriale in cui la mano pubblica non serva solo per la cassa integrazione "a babbo morto" ma pesi nei Consigli di Amministrazione per vedere un po' più lontano dal semplice maggior profitto.
Perchè parlare sempre  solo di nazionalizzare o privatizzare ? Si deve per forza regalare o prendersi sempre il carico intero di gestioni sbagliate? Non esistono soluzioni diverse senza parlare di
Comunismo o eccesso di Statalismo? Chiedere in Francia o in Germania.

mercoledì 6 novembre 2019

UNO SCUDO ERGA OMNES


Dubito fortemente che il problema per ArcelorMittal sia la mancanza dello scudo penale, o meglio questo potrebbe essere solo uno dei motivi per i quali non considera più conveniente proseguire nell'acquisizione dell'ex ILVA. Fosse solo per questo il Governo al grido sabaudo di "coraggio scapuma" è pronto a fare una prammatica ritirata ripristinandolo addirittura erga omnes.