mercoledì 31 luglio 2013

SILVIO BELLICO


Comunque vada la sentenza della Cassazione una cosa è certa: la guerra personale di Berlusconi contro quelle che definisce le "frange politicizzate della Magistrastura" non finirà qui.
Dietro la calma apparente imposta dalla linea difensiva dell'avv. Coppi stanno certamente ribollendo propositi battaglieri.
Posta un commento