giovedì 14 gennaio 2016

THE IMITATION GAME


Arrestata una banda che operava nelle varie sfumature del gioco d'azzardo, delle scommesse e delle slot machines.
I proventi pare ammontino alla bella cifra di 10 milioni giornalieri. L'operazione della GDF è stata battezzata "the imitation game" forse per alludere che in questo campo il vero professionista è lo Stato che ha dato lo spunto a numerosi dilettanti.
L'unica notizia positiva a riguardo è che una Associazione Consumatori (Confedercontribuenti) sta presentando una denuncia denuncia-esposto contro il governo per incitamento, attraverso il gioco, "all’indebitamento, al ricorso all’usura e al distoglimento delle risorse fondamentali per il sostentamento della famiglia, oltre al fenomeno patologico che si determina".
Posta un commento