mercoledì 6 luglio 2016

SOFFERENZE


Il problema delle sofferenze bancarie è realmente enorme. Dopo aver concesso crediti, senza alcuna copertura reale e sapendo in anticipo che non sarebbero mai stati restituiti, ad amici e a se stessi, gli amministratori di molte banche le  hanno messe in grosse difficoltà di bilancio, complice anche la pelosa cecità degli organi di vigilanza.
Ora si cerca di correre ai ripari sperando nella costituzione di Bad Banks che dovrebbero farsi carico di recuperare il maltolto. Meglio sarebbe rintracciare i Bad Clients.
Posta un commento