sabato 16 maggio 2009

CADUTA LIBERA

Nonostante le nere previsioni dell'Istat che danno il nostro PIL in caduta libera, il Presidente del Consiglio continua ad ostentare ottimismo.
E' vero che alimentare il panico potrebbe essere pericoloso ma meglio sarebbe accompagnare l'ottimismo con l'illustrazione di provvedimenti concreti a favore della ripresa.
Posta un commento