martedì 26 maggio 2009

FERITO NELL'ORGOGLIO

Il leader leghista Bossi minimizza l'affare "Noemi" che considera ingrossato ai soli fini elettorali.
Posta un commento