lunedì 29 giugno 2009

CI RISIAMO


Dopo un felice periodo di calma il colpo di Stato in Honduras sembra voler riaprire le vecchie strade sudamericane.
Il "golpe" è stato prontamente condannato da Stati Uniti, Unione europea e dall'Organizzazione degli Stati Americani.
Speriamo tutti sinceri.

Nessun commento: