martedì 4 agosto 2009

LOCANDINA



Giusva Fioravanti, condannato a diversi ergstoli per crimini di terrorismo ha usufruito dei benefici di legge previsti per buona condotta ed è già un uomo libero.
Mentre si dichiara pentito per molti delitti continua a proclamarsi innocente per la strage di Bologna di 29 anni fa.
Vero o falso che sia è sempre più facile che questo mistero tutto italiano sia destinato a rimanere tale.
Posta un commento