venerdì 16 luglio 2010

TUTTI CONTRO CESARE


Berlusconi rifiuta l'identificazione con il CESARE delle intercettazioni e denuncia  i tentativi di delegittimazione che sembrano provenire da tutte le direzioni.

5 commenti:

attilio di arcore ha detto...

poverino.. alla sua età vuoti di memoria sono più che giustificabili.. E poi, con quello che ha in testa (mi riferisco alla fegna ed al catrame!!!), come può mettere altro in quella zuccapelata???

Anonimo ha detto...

NON CI VOLEVA MOLTO X ARRIVARE NELLO SPROFONDO PIU' RIDICOLO POSSIBILE,,ORA SI PERMETTE DI FARE PURE L'OFFESO,,DOPO TUTTO QUELLO KE HA E CI HA COMBINATO,,POVERINO,DA RAGAZZO SI DICEVA RIFERENDOSI A TIPI SIMILI,X PASQUA NECESSITA MANDARE L'AGNELLO E CONIGLIO X FARLO RISTORARE IN PACE IN COMPAGNIA DELLE SUE AMICHETTE,ESCORT....SILVIO, GRAZIE DI ESISTERE.

lino giusti ha detto...

Bravissimo Gianfranco. Eh, sì. Ultimante, pure la memoria lo tradisce. Con chi, non lo ricorda.

Chaolin LinGiù

lupo ha detto...

,,,uno,,nessuno,,,,centomila, dipende dal momento e dal reato.

La lanterna dei sogni ha detto...

Troppo divertente questa vignetta...
Ciao!