mercoledì 15 settembre 2010

FUOCO AMICO


Inspiegabile l'attacco della motovedetta libica al peschereccio italiano. Specie dopo le calde manifestazioni di amicizia di Gheddafi per l'Italia delle quali, a questo punto, è lecito sospettare. Saranno veramente caricate a "salve"?
Posta un commento