sabato 9 ottobre 2010

UN NOBEL A PIAZZA TIENANMEN


L'assegnazione del Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo suona come una rivincita di un protagonista della protesta di piazza Tienanmen e Pechino non fa mistero di considerarla come una grave provocazione.
Posta un commento