giovedì 17 febbraio 2011

GASTONE


In molti fanno il parallelo tra il caso Ruby e il caso Lewinsky. 
Clinton, dopo aver smentito e mentito ha poi francamente ammesso le sue colpe ed è stato perdonato sia dai giudici che dagli americani. 
Chissà se Berlusconi adotterà la stessa linea difensiva?
Posta un commento