domenica 13 febbraio 2011

MUTANDE


Giuliano Ferrara si ributta nell'agone politico per spalleggiare il suo grande amico Silvio in quella che sembra essere l'ultima battaglia politico-giudiziaria della cosiddetta Seconda Repubblica.
E decide di farlo sventolando un simbolo anti puritano come le mutande che , grazie  anche al suo genio comunicativo, promettono di diventare una nuova bandiera liberista.
Con qualche possibile inconveniente.
Posta un commento