martedì 1 marzo 2011

CANALI ISTITUZIONALI


Il Presidente del Consiglio spinge per una drastica restrizione delle intercettazioni, lamenta di non poter usare più il cellulare e critica la troppa fiscalità del Quirinale nelle procedure di promulgazione.
Posta un commento