lunedì 14 marzo 2011

UN DUE...TRE


CONTESTO: Nessun ripensamento. Berlusconi conferma l'intenzione di procedere senza indugi anche sulla scelta nucleare. I processi dureranno di meno, ma le scorie?

1 commento:

Enrico C. ha detto...

errare humanum est, ma perseverare...
e, caro gian, in questo caso c'è da ridere in modo molto amaro...