sabato 14 gennaio 2012

AAA DIEU


S&P's colpiscono ancora. Questa volta anche la Francia nel mirino. Sarà il caso di pensare a qualche contraerea europea?  Non credo tanto nella necessità di una nuova Agenzia di Rating quanto nell'esigenza di fermare il giro perverso della finanza globalizzata.
Posta un commento