mercoledì 22 febbraio 2012

FIAMMIFERI TIBETANI NELLA POLVERIERA CINESE


Un monaco tibetano di 18 anni si è dato fuoco per protestare contro le incursioni cinesi nella provincia "indipendente" del Sichuan. E' il ventunesimo di una serie e denuncia una situazione che potrebbe diventare esplosiva per la Cina.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)
Posta un commento