domenica 29 aprile 2012

COMMON BUSINESS ORIENTED LANGUAGE


La "spending review" fatica a concretizzarsi.  La necessità di non danneggiare anche le potenziali capacità di crescita non giustificano però la timidezza  nel colpire anche i privilegi improduttivi o le forme più smaccate di evasione ed elusione.
A proposito, si sa più niente sull'accordo con la Svizzera?

4 commenti:

walter ha detto...

ciao Giafranco...ad un ex programmatore Co.B.O.L. non sfugge l'origine del titolo.....anche se non trovo il legame con la vigenetta ...complimenti come sempre
Walter

uber ha detto...

immaginavo non sfuggisse ai vecchi programmatori. Il nesso non sta naturalmente nel riferimento al software. Mi sto chiedendo da un po': ma che lingua parla Monti?

Anonimo ha detto...

Come si diceva un tempo, Monti non parla ma è parlato.
vebse

Anonimo ha detto...

(l'anonimo è Pascal Marinelli, ovvero io, ovvero...)