domenica 29 aprile 2012

COMMON BUSINESS ORIENTED LANGUAGE


La "spending review" fatica a concretizzarsi.  La necessità di non danneggiare anche le potenziali capacità di crescita non giustificano però la timidezza  nel colpire anche i privilegi improduttivi o le forme più smaccate di evasione ed elusione.
A proposito, si sa più niente sull'accordo con la Svizzera?
Posta un commento