sabato 17 novembre 2012

NON CI RESTA CHE PIANGERE



Il Questore di Roma tenta patetiche spiegazioni per giustificare il gravissimo fatto dei lacrimogeni sparati sul corteo dalle finestre del Ministero di via Arenuila. 
Fosse stato da un altro Ministero ma da quello della Giustizia no perbacco!
E giu' una colta spiegazione di come rimbalzino bene i lacrimogeni sulle facciate delle case, le palloottole sui calcinacci assassini di Piazza Alimonda o sulle reti particolarmente elastiche dell'Austrada.



Posta un commento