venerdì 14 dicembre 2012

LA DIFFERENZA


Bankitalia rivela che prosegue l'inesorabile aumento della forbice nella distribuzione della ricchezza degli italiani.
In realtà ci sarebbe da stupirsi dell'inverso visto che un'enorme numero di privilegiati sono destinatari di compensi molto più alti dell'ipotetico PIL prodotto. Ammesso che lo producano.
Posta un commento