giovedì 11 aprile 2013

IN HOC SIGNO VINCES


E' fuori dubbio che la fortuna economica e politica (e viceversa) di Berlusconi derivi dal controllo  del mezzo televisivo.
E' probabile che nelle trattative per la nomina del Presidente della Repubblica e per la formazione del nuovo Governo i problemi del conflitto di interessi e delle concessioni governative, mai nominati esplicitamente, abbiano un peso maggiore di quanto sembri.
Posta un commento