sabato 29 giugno 2013

POVERO CRISTO !


Arrestato a Roma monsignor Nunzio Scarano responsabile del servizio di contabilità analitica dell'Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica (Apsa), l'organismo che gestisce i beni della Santa Sede.
L'importante prelato è accusato di aver organizzato il rientro clandestino in Italia dalla Svizzera di 20 milioni di Euro evidentemente esportati altrettanto clandestinamente in precedenza.  
Primi effetti dell'annunciata tolleranza zero del Vaticano sulle malefatte dello IOR? Speriamo.
Posta un commento