lunedì 1 luglio 2013

INDESIT


La INDESIT non modifica il piano di delocalizzazione di alcuni stabilimenti in Polonia e in Turchia.
Previsti più di 1400 esuberi.
Posta un commento