venerdì 23 agosto 2013

MAI DIRE MAI ...ale


Contrordine grillini: nessuna riforma della legge elettorale e subito alle urne.
Il profumo del vistoso (eventuale) premio di maggioranza aiuta Grillo a dimenticare il lezzo della "porcata" del fine stratega Calderoli.
Posta un commento