sabato 28 dicembre 2013

SALVAROMA


L'aumento del caffè alle macchinette, diciamolo, non è la cosa più eclatante del sofferto decreto "milleproroghe" intervenuto a ripristinare il decreto "salvaroma" che già stava modificando la "legge di stabilità".
Brillano invece i 6 miliardi e mezzo di fondi (non di caffè ma di euro!) sbloccati in extremis e la possibilità (non l'obbligo notare bene!) di disdire gli affitti esosi.
Non ci viene spiegato perchè lo sblocco dei Fondi Europei è stato fatto solo in extremis e perchè lo Stato prende in affitto immobili a canoni che lo stesso decreto definisce esosi.
Posta un commento