lunedì 10 febbraio 2014

CORSIE PRIVILEGIATE

La Svizzera fa marcia indietro sulla libera circolazione delle persone.
Sia pure in piccola maggioranza i cittadini svizzeri chiedono la reintroduzione di limiti all'entrata di lavoratori stranieri.
Adesso ci si dovrebbe aspettare una grossa limitazione anche di altre tipologie di quote
o certi transiti continueranno a godere di corsie privilegiate?
Posta un commento