lunedì 3 febbraio 2014

L'ITALIA, QUELLA VERA, NON E' COSI'


Imperdonabili (e stupide) le volgarità che stanno tappezzando i muri virtuali dei social network.
I maniaci che  normalmente scrivevano nascosti dalle pareti dei vespasiani ora sembrano apprezzare anche il relativo  anonimato di FB e di TWITTER ma, peggio, stanno approdando anche dove dovrebbe nascere l'esempio della condotta civile.
E che dire della maniera manesca con cui il  deputato D'Ambruoso ha reagito alla provocazione della deputata Lupo,  ancor più imperdonabile ad un "questore"?
Dice: mi ha detto "fascista"! Può essere. Lo appurerà la Boldrini.
Intanto tiriamoci un po' su con il Senatore Peppone



Posta un commento