lunedì 22 maggio 2017

VERGOGNA


Poche ore fa circa 60 prigionieri palestinesi in sciopero della fame da parecchi giorni sono stati portati in ospedale a causa delle loro condizioni di salute pesantemente deteriorate. (fonte haaretz).
Lo sciopero della fame e in taluni casi anche della sete è iniziato 35 giorni fa a fronte di una netta chiusura delle autorità israeliane alle richieste non di libertà ma solo per condizioni di detenzione migliori.
(votabile su CARTOONMOVEMENT)
Posta un commento