venerdì 2 giugno 2017

LISTE BLOCCATE


L'intesa tra Renzi, Berlusconi e Grillo per una scrittura comune della nuova Legge Elettorale rischia di rompersi soprattutto per la poca, se non nulla, possibilità di scelta da parte degli elettori.
Sembra infatti che si stia studiano la possibilità di introdure liste interamente bloccate. 
Il modello tedesco proposto come base di partenza starebbe subendo molti emendamenti tendenti a ricondurlo alla "porcata" Calderoliana. 
E questo, al momento, non sembra piacere molto al M5S. Stàmo a vvéde.
Posta un commento