lunedì 7 maggio 2018

INTRAMONTABILE


Oggi Mattarella sentirà ancora se esistono proposte valide per la formazione di una maggioranza credibile e stabile.
Di Maio non demorde sulla condizione di esclusione di Forza Italia ma forse non ha fatto i conti con la consumata abilità del Berlusconi piazzista.

Posta un commento