venerdì 5 novembre 2010

AMIANTO


Mentre l'asbestosi continua a mietere vittime anche a distanza di anni finalmente oggi la Cassazione ha pronunciato una sentenza che riconosce la piena responsabilità all'intero CDA delle società interessate alla lavorazione dell'amianto. Forse poca cosa per i drammi delle centinaia di vittime e delle loro famiglie ma sicuramente un segnale positivo dal punto di vista della giustizia.
Posta un commento