giovedì 22 settembre 2011

INEVITABILE


La protesta degli immigrati di Lampedusa è sfociata nella violenza come era facilmente prevedibile.  
E' assolutamente necessario distinguere tra chi chiede lavoro e asilo in modo civile rendendosi conto della difficoltà della situazione e chi invece ritiene di poter fare ricorso alla violenza.
E'  evidente però che anche chi è bene intenzionato può essere esasperato dalle condizioni e dai tempi di permanenza nei Centri di Identificazione.
Posta un commento