lunedì 16 luglio 2012

OMOLOGHI E NO


Non bastavano le primarie come grana a Bersani, ora anche la Bindi provvede ad aumentare i motivi di disagio all'interno del partito.
Rifiutando di mettere in votazione un odg di minoranza favorevole alle nozze gay, peraltro pleonastico visto che era stato appena approvato dalla maggioranza un odg sulla stessa materia, fa emergere le grosse differenze ideologiche che paralizzano il PD.
Posta un commento