lunedì 18 marzo 2013

IL MEGAFONO


Nel M5S sta progressivamente alzandosi la voce di chi non gradisce i dictat di Grillo.
E' ovvio che il rischio della spaccatura sia grande ma nel caso avvenisse mi pare che la maggior parte di responsabilità dovrebbe essere attribuita alla mancanza di una strategia credibile e positiva per la nuova forza politica.
Non so se per tutti gli eletti può andare bene il "tanto peggio tanto meglio" è però certo che non va bene per tutti gli elettori.
Posta un commento