sabato 20 aprile 2013

SILURATO


Già la bocciatura di Marini doveva essere un segnale di allarme per il PD, ieri il siluramento anche di Prodi è una conferma che le difficoltà per l'elezione del Presidente della Repubblica, più che a incompresibili strategie, derivano da una forte richiesta di rinnovamento che il vecchio carrozzone politico tarda o non vuole capire.
Posta un commento