domenica 23 luglio 2017

SILLOGISMO


Abbastanza preoccupante la sentenza di primo grado con la quale gli imputati dei reati ormai noti come "Mafia Capitale" vengono condannati a pene molto minori rispetto a quelli previsti dal Codice Penale per i reati di Associazione Mafiosa.
L'articolo 416 bis del Codice infatti sembra ritagliato perfettamente dalle vicende del malaffare romano.
Più che una sconfitta di Pignatone sembra una vittoria di chi, da tempo, considera il 416 bis troppo severo. 
 
Posta un commento