lunedì 12 settembre 2011

CONTRORDINE


Il malumore degli iscritti alla CISL deve essere stato recepito. 
Bonanni propone alla CGIL di marciare uniti per non fare applicare il discusso articolo 8 della manovra e che, in pratica, aggira il divieto di licenziamento senza giusta causa previsto nello statuto dei lavoratori!
Posta un commento